Cronaca Ceglie del Campo

Ceglie, scoperti con cavi di rame rubati nell'auto: 3 in manette

I militari, al termine di un inseguimento, hanno rinvenuto circa 650 kg di materiale, presumibilmente di provenienza illecita, oltre ad attrezzi da lavoro risultati rubati nel leccese a gennaio scorso. Denunciato un quarto giovane

Inseguiti e catturati in campagna: a bordo della 'Golf' dove viaggiavano c'erano 650 kg di rame di provenienza illecita. Tre persone sono finite così in manette a Ceglie, un 21enne, una 34enne e una 32enne di origini romene. Un quarto connazionale di 19 anni è stato denunciato. Il gruppo è responsabile a vario titolo di ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale.

Intercettati alla periferia del capoluogo, hanno tentato la fuga per le vie del quartiere, abbandonando quindi la vettura: ciò nonostante, sono stati bloccati al termine di una breve colluttazione. Nell'auto vi era l'ingente quantitativo di rame, oltre a numerosi attrezzi da lavoro risultati rubati lo scorso gennaio a una ditta del Leccese. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ceglie, scoperti con cavi di rame rubati nell'auto: 3 in manette

BariToday è in caricamento