Spaccano vetrina nella notte: secondo furto in tre mesi per la velostazione di corso Italia

Ignoti hanno portato via accessori, cassa e carte bancomat che si trovavano vicino alla protezione d'ingresso. I gestori del servizio: "Dinanzi a questa delinquenza ripetuta siamo impotenti"

Ancora un furto nella Velostazione di corso Italia, in pieno centro a Bari. Ignoti hanno spaccato una delle vetrine portando via accessori e componenti per biciclette che erano lì accanto, oltre alla cassa anche alcune carte bancomat che si trovavano all'interno. Quest'ultime sembra siano state addirittura utilizzate nelle ore successive al furto. Sono stati gli stessi gestori del punto di riferimento per i pendolari a due ruote a darne notizia postando un'eloquente foto sulla pagina Facebook del servizio: "Per la dura battaglia culturale legata all'uso della bici siamo disposti a tanto - scrivono con amarezza - ma dinanzi a questa delinquenza ripetuta siamo impotenti". Sulla vicenda indaga la Polizia Ferroviaria. Un episodio analogo si era verificato a metà dicembre, quando i ladri avevano forzato l'ingresso mandando in frantumi la porta, rubando materiale di scarso valore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

  • "Puntiamo alla zona gialla". Decaro: "Con misure meno restrittive per un Natale più sereno"

Torna su
BariToday è in caricamento