Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Rubano vestiti nel centro commerciale: traditi dallo zaino, due in manette

Il furto a Santa Caterina: due pregiudicati di 33 e 27 anni bloccati dai carabinieri. Dopo aver rimosso i dispositivi antitaccheggio dagli indumenti, stavano cercando di allontanarsi nascondendoli in uno zaino

Muniti di tronchesi per rimuovere le placche antitaccheggio, hanno cercato di rubare alcuni capi di abbigliamento in centro commerciale di Santa Caterina. Scoperti dai carabinieri, sono finiti ai domiciliari due pregiudicati baresi di 33 e 27 anni.

I militari, nel corso di un servizio finalizzato a contrastare furti e rapine, di passaggio per un centro commerciale di Santa Caterina, hanno notato i due, già noti in quanto già arrestati di recente a seguito di un furto all’interno di un negozio del centro. 

La loro presenza ha quindi insospettito i carabinieri, che hanno deciso di pedinarli, tenendoli a distanza. Più tardi, infatti, i militari hanno notato entrambi uscire dai varchi “senza acquisti” del negozio, ma con lo zaino a tracolla vistosamente carico. Inseguiti e bloccati, i due sono stati trovati in possesso di due maglioni e due pantaloni, con i cartellini dei prezzi legati agli indumenti, per un valore di circa 200 euro, nonché delle tronchesi di piccole dimensioni.

L’ispezione dei camerini, infatti, ha permesso di rinvenire quattro placche antitaccheggio danneggiate, verosimilmente riconducibili agli indumenti sottratti. Inevitabilmente, a questo punto, sono scattate le manette ai polsi e, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, sottoposti agli arresti domiciliari. La merce, invece, è stata restituita al legittimo proprietario.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano vestiti nel centro commerciale: traditi dallo zaino, due in manette

BariToday è in caricamento