Sorpresi a rubare infissi e porte in una villetta a Torre a Mare: presi due fratelli

Un 28enne e un 21 di Triggiano bloccati dai carabinieri in un'abitazione lungo la complanare della statale 16: sono stati fermati mentre avevano già caricato la refurtiva a bordo di un motocarro

Avevano già caricato a bordo di un motocarro parte della refurtiva, quando sono stati sorpresi dai carabinieri. In manette, con l'accusa di furto aggravato, sono finiti due fratelli triggianesi di 28 e 21 anni.

I due sono stati bloccati mentre rubavano infissi, porte e reti metalliche in una villetta estiva lungo la complanare della Statale 16, a Torre a Mare. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La refurtiva, interamente recuperata, è stata restituita al legittimo proprietario, mentre l’autocarro utilizzato per il furto è stato sequestrato, insieme ad arnesi da scasso. I due arrestati, su disposizione della competente A.G., venivano sottoposti agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si chiama ''1997 BQ'' ed è il gigantesco asteroide in avvicinamento alla Terra

  • Incidente mortale sulla SS100: impatto camion-auto, strada chiusa al traffico

  • In Puglia 27 nuovi casi di Coronavirus, Lopalco rassicura sull'impennata dei contagi: "Numeri riferiti a periodi precedenti"

  • Le Frecce Tricolori tornano a Bari: il 28 maggio tappa del 'Giro d'Italia' per le vittime del Covid-19

  • Coronavirus, in Puglia otto nuovi positivi: sette casi sono in provincia di Bari

  • Furto con spaccata in via Carulli: assaltata gioielleria, malviventi via con il bottino

Torna su
BariToday è in caricamento