Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca San Girolamo - Fesca

Maxi furto di vino nel Salento, parte della refurtiva recuperata a San Girolamo

Le indagini scattate dopo il colpo avvenuto in un'azienda di Guagnano hanno condotto gli investigatori sulle tracce di 34enne barese: nella sua abitazione sono state ritrovate tre casse della preziosa refurtiva. L'uomo è stato denunciato per ricettazione, ma si cerca di identificare i complici

Potrebbe esserci una banda di 'professionisti' baresi dietro il colpo messo a segno nella notte tra lunedì e martedì nell'azienda agricola "Taurino" di Guagnano, in provincia di Lecce.

Migliaia di bottiglie di vino pregiato portate via nel cuore della notte dal magazzino dell'azienda: un intero carico già pronto per l'esportazione in Canada.

Parte di quella preziosa refurtiva - tre casse con 18 bottiglie di vino ciascuna - è stata recuperata dai carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo nell'abitazione di un 34enne di San Girolamo, V.T., con diversi precedenti di polizia, denunciato per ricettazione insieme alla moglie di 31 anni.

I carabinieri sono arrivati al 34enne barese a partire da un episodio avvenuto due mesi prima. In piena notte, i carabinieri di Guagnano avevano ricevuto la segnalazione di due auto sospette ferme nei pressi dell'azienda agricola Taurino. All'arrivo dei militari, le due auto erano scomparse, ma perlustrando la zona i carabinieri sorpresero il 34enne, trovato in possesso di una ricetrasmittente. Impossibile sapere se quella notte si trattasse di un semplice 'sopralluogo', o se la banda fosse già pronta a colpire. Ma dopo il furto della notte scorsa, le indagini si sono immediatamente concentrate sulla pista 'barese'.

Così i carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo, competenti per territorio, hanno effettuato la perquisizione nell'abitazione del 34enne di San Girolamo, rinvenendo parte della refurtiva. L'uomo è stato denunciato per ricettazione, ma le indagini vanno avanti per cercare di identificare i suoi complici e cercare di recuperare il resto del carico rubato, che tuttavia potrebbe essere già stato 'smistato' dalla banda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi furto di vino nel Salento, parte della refurtiva recuperata a San Girolamo

BariToday è in caricamento