Cronaca Murat / Corso Cavour

Ex Galleria Cavour, ennesimo rinvio per la piazzetta. Ferorelli: "Il Comune non ci ha mai coinvolti"

L'obiettivo di inaugurare il restyling dell'isola pedonale entro il 6 dicembre non è stato raggiunto. Il presidente della IX circoscrizione: "Siamo stati estromessi, il governo cittadino continua a sbagliare"

Tempi lunghi. Lunghissimi. Di sicuro incerti per la realizzazione della piazzetta di corso Cavour. A luglio  l’assessore ai Lavori pubblici Marco Lacarra annunciò ai nostri microfoni l’intenzione dell’ente comunale di inaugurarla entro il 6 dicembre di quest’anno, in occasione dei festeggiamenti per San Nicola. Ma l’isola pedonale dove un tempo sorgeva la galleria commerciale degli ambulanti è ancora lì deserta.

All’indomani della demolizione avvenuta a giugno del 2012, la Banca Popolare di Bari propose al Comune di riqualificare quello spazio trasformandolo in un piccolo giardino attrezzato. Il progetto di restyling, il cui costo si aggira intorno ai 150mila euro, è stato preparato dall’istituto di credito ed approvato dal sindaco Emiliano. A luglio è stato trasmesso alla Soprintendenza ai beni culturali, che ha già accordato il suo parere favorevole. Ora si dovrebbe passare alla cantierizzazione, ma  sui tempi non c’è ancora un quadro chiaro.

Il presidente della IX circoscrizione, Mario Ferorelli, evidenzia come rispetto al restyling della piazzetta l’ente di via Garruba non sia stato mai coinvolto: “L’assessore Marco Lacarra non ci ha mai presi in considerazione per un parere o una valutazione ed oggi prendiamo atto che dopo un anno e mezzo dalla demolizione della struttura nulla è stato realizzato su quell’isola pedonale”.

Per Ferorelli il caso rappresenta la prova di come il governo cittadino risenta di scarsa programmazione: “Anche su piazza Massari scontiamo ritardi, la ditta ha continuato a lavorare per qualche altro giorno in accordo alla fiducia verso la circoscrizione, ma poi si è dovuta fermare perché non è riuscita ancora ad incassare neanche la prima trance di pagamento”. Come noto il Patto di Stabilità costringe il Comune a non poter pagare soldi di cui già dispone per ultimare i cantieri. Piazza Massari e Madonnella avrebbero dovuto essere già inaugurate, ma ad oggi risultano bloccate in attesa del prossimo anno.

“Io credo che questa giunta stia operando con pizzico di malafede, perché sapeva che i cantieri si sarebbero dovuti chiudere nel 2013, quindi avrebbe dovuto comprendere che quei pagamenti non potevano essere prorogati”, spiega Ferorelli. “Se so che entro l’anno non potrò spendere più di una certa cifra  - conclude - non posso prevedere in bilancio spese superiori, cosa che invece questa giunta ha fatto”.

Abbiamo provato a chiedere novità su corso Cavour all’assessore ai Lavori Pubblici Marco Lacarra, ma fino a questo momento, non sappiamo per quale ragione, ha scelto di non rispondere alle nostre telefonate.  Su una cosa, però, vorremmo rassicurarlo: l’informazione non si ferma.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex Galleria Cavour, ennesimo rinvio per la piazzetta. Ferorelli: "Il Comune non ci ha mai coinvolti"

BariToday è in caricamento