menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Contestazione al convegno anti-Lgbt: urla e spintoni, interviene la polizia

Proteste, ieri, nell'auditorium della Chiesa di Santa Croce, durante un incontro dell'associazione 'Giuristi per la vita' contro la presunta 'teoria del gender'. Gli organizzatori: "Non ci fermeranno". I manifestanti: "Inneggiano all'odio, noi insultati e picchiati"

All'ennesima 'provocazione' rappresentata da una foto proiettata su uno schermo,raffigurante una magliettina con scritto 'scegli il tuo orientamento' , è scattata la contestazione: proteste, ieri sera, nel corso dell'incontro organizzato dall'associazione 'Giuristi per la vita' nell'auditorium della Chiesa di Santa Croce a Bari, terza tappa di un 'tour' dopo Monopoli, Maglie  e Andria, in cui spesso non sono mancati attacchi dal sapore omofobo attraverso interpretazioni al dibattito sulla presunta 'teoria del gender'.

Quando l'incontro era ormai iniziato, i ragazzi del collettivo 'Zona Franka' si sono improvvisamente alzati urlando ironicamente "Aiuto arriva il gender", provocando scompiglio e stupore tra i presenti. La protesta è però degenerata: i manifestanti sono stati allontanati in malo modo dalla sala e non sono mancate urla e spintoni. "Squadrismo Lgbt" si difendono gli organizzatori, mentre il gruppo che ha inscenato la contestazione parla di insulti omofobi ai danni, tra gli altri, di una ragazza: "Le forze dell'ordine  - affermano  - ci hanno identificato ed estromesso dal luogo nonostante fossimo noi a subire la violenza fisica in quel momento. Noi contestavamo l'iniziativa omofoba e sessista che, sotto le false spoglie della libera espressione, inneggia all'odio verso le diversità propagandando l'inesistente teoria gender". Il dibattito è poi proseguito: "Non ci stopperanno" hanno detto i fautori dell'incontro. 'Zona Franka' invece afferma che "le loro intimidazioni non fermeranno le nostre lotte per garantire a tutti la libertà di essere e di amare".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento