Arrestati, condannati e scarcerati: la 'banda del buco' torna in libertà

Pena sospesa per i cinque georgiani bloccati in flagranza dalla polizia mentre svaligiavano una tabaccheria in via Pasubio: dopo l'arresto sono stati processati per direttissima e condannati, ma poi sono tornati in libertà

Arrestati in flagrante dalla polizia, processati per direttissima, condannati e subito rimessi in libertà. E' durata solo poche ore la reclusione dei cinque cittadini stranieri - quattro georgiani e un lituano - bloccati dalla polizia nella notte tra domenica e lunedì in via Pasubio, mentre svaligiavano una tabaccheria.

Processati per direttissima, sono stati condannati a pene comprese tra i quattro mesi (per i due risultati incensurati) e due anni (per i tre che avevano precedenti), ma la pena è stata loro sospesa perchè nel CIE non c'era posto. Dalla Questura nessun commento, mentre il sindaco Decaro, ai microfoni del Tg3 Puglia, ha espresso il suo disappunto: "E' incredibile ma purtroppo è andata proprio così. Noi chiediamo alle forze dell'ordine e ai magistrati di intervenire, loro lo fanno, e il giorno dopo, nonostante una condanna per direttissima a due anni, li troviamo nuovamente per strada. E' probabile che bisognerà cambiare la normativa nazionale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Vipera in giardino: come riconoscerla e cosa fare in caso di morso

  • Raffaele Fitto positivo al Covid-19 con la moglie, l'annuncio: "Tampone dopo contagio di uno stretto collaboratore"

  • Il Coronavirus fa ancora paura nella provincia: un decesso a Polignano, crescono i contagi a Noicattaro

  • Vento forte e temporali in arrivo nel Barese: scatta l'allerta meteo arancione

  • Contagi dopo festa di 18 anni, chiude scuola ad Altamura: "Inconcepibili party per ballare"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento