Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Inchiesta bancarotta Fc Bari 1908, assolto l'ex patron Gianluca Paparesta

"Come sempre il tempo è galantuomo e sa distinguere il bene dal male. - ha commentato il difensore di Paparesta, Gaetano Sassanelli - Sa scegliere fra chi è portatore di valori e chi di disvalori, fra chi ha fatto certe scelte per passione e chi per vili interessi economici"

L'ex arbitro di calcio Gianluca Paparesta è stato assolto dalla gup del Tribunale di Bari, Rosa Caramia, dall'accusa di bancarotta fraudolenta nell'ambito dell'inchiesta sl fallimento della Fc Bari Calcio 1908 (dichiarato a gennaio 2019), di cui lo stesso ex direttore di gara stato presidente e amministratore unico dal 2014 al 2016. Lo riporta l'Ansa.

La Procura aveva chiesto l'assoluzione dell'imputato. Gli inquirenti contestavano a Paparesta il mancato pagamento di imposte e tributi per 1,5 milioni di euro e l'aver indicato, nel bilancio del 30 giugno 2015, un patrimonio netto di oltre 500mila euro "superiore a quello effettivo" pari a -1,5 milioni. Gianluca Paparesta aveva scelto di essere giudicato con rito abbreviato.

"Come sempre il tempo è galantuomo e sa distinguere il bene dal male. - ha commentato il difensore di Paparesta, Gaetano Sassanelli - Sa scegliere fra chi è portatore di valori e chi di disvalori, fra chi ha fatto certe scelte per passione e chi per vili interessi economici. E credo che questa sentenza, adottando la formula piena per tutti i capi di imputazione, abbia fatto le sue scelte".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta bancarotta Fc Bari 1908, assolto l'ex patron Gianluca Paparesta
BariToday è in caricamento