menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al lavoro con un revolver: 53enne arrestato a Gioia del Colle

La pistola è stata rinvenuta dai carabinieri in un armadietto, durante una perquisizione sul posto di lavoro dell'uomo. Si è scoperto così che il 53enne non era in possesso di alcuna autorizzazione per il porto dell'arma. Processato per direttissima, è tornato in libertà dopo la convalida dell'arresto

Custodiva un revolver sul posto di lavoro. Scoperto i dai carabinieri, è finito nei guai un 53enne incensurato di Gioia del Colle. 

Durante una serie di controlli finalizzati alla prevenzione e repressione di reati in genere, i militari hanno perquisito il posto in cui l’uomo presta la sua attività lavorativa, rinvenendo, all’interno di un armadietto nella sua disponibilità, un revolver “Smith & Wesson, cal. 357, completo di cinque cartucce. Nella circostanza è stato accertato che l’uomo, sebbene fosse titolare del “nulla osta” alla detenzione dell’arma presso la sua abitazione, non aveva alcuna autorizzazione al porto della stessa.

Nella sua abitazione, inoltre, i militari hanno rinvenuto trenta cartucce dello stesso calibro, custodite in un luogo diverso da quello denunciato, il tutto posto sotto sequestro. 

Arrestato e processato per direttissima, come disposto dalla Procura della Repubblica di Bari, dopo la convalida dell’arresto, il 53enne è stato rimesso in liberta.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, Lopalco: "Con limiti ad Astrazeneca dosi non utilizzabili per soggetti fragili, ecco perché somministrazioni ad altre categorie"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento