Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca Gioia del Colle / Strada Ciccotonno Seconda

Rissa a colpi di spranga, due arresti a Gioia del Colle

In manette due cittadini extracomunitari. A far scoppiare il violento litigio, il tentativo di uno dei due di estorcere del denaro ad un amico comune

Uno di loro ha tentato di estorcere del denaro ad un cittadino polacco. L'altro è intervenuto per difendere la vittima. Così hanno iniziato a litigare e a picchiarsi, fino a quando l'intervento dei carabinieri non ha posto fine alla rissa.

E' accaduto ieri sera in un casolare abbandonato in via Ciccotonno, alla periferia di Gioia del Colle, dove i carabinieri hanno arrestato due cittadini marocchini di 35 e 42 anni.

Il 42enne, sotto la minaccia di un coltello, aveva cercato di estorcere del denaro ad un cittadino polacco, dal quale pretendeva parte dei soldi raccolti con l'elemosina. Il 35enne è intervenuto per difendere la vittima dell'estorsione, e con un tubo in ferro ha cominciato a picchiare il 42enne, ferendolo alla testa e alle gambe.


Così i carabinieri intervenuti sul posto hanno arrestato il 42enne per rapina, mentre il 35enne per tentato omicidio. Il primo, in seguito alle ferite riportate, è stato ricoverato in prognosi riservata al Miulli di Acquaviva, dove è piantonato dai carabinieri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa a colpi di spranga, due arresti a Gioia del Colle

BariToday è in caricamento