Giornata internazionale dell'epilessia, il 12 febbraio la Torre del palazzo dell'ex Provincia si illumina di viola

Domani, 10 febbraio, lo scrittore Gianrico Carofiglio sarà ospite di un convegno sul tema nel palazzo della Città metropolitana. Aveva descritto il travaglio dei pazienti nel sul ultimo libro, "Le tre del mattino"

Sarà Gianrico Carofiglio il testimonial a Bari della Giornata internazionale dell'epilessia, organizzata ogni anno dalla LICE (Lega Italiana contro l'epilessia) e dall'AICE (Associazione italiana contro l'epilessia). Lo scrittore barese, che aveva descritto il travaglio di un paziente affetto dalla malattia nel suo ultimo libro - "Le tre del mattino" -, parteciperà domani, 10 febbraio a un incontro informativo sulla patologia nel palazzo della Città metropolitana. Tra i relatori, anche i medici neurologi Angela La Neve, Vittorio Sciruicchio, Giovanni Boero e Giuseppe d'Orsi. Seguirà poi una visita della pinacoteca Corrado Giaquinto.

La torre dell'orologio illuminata

Il 12 febbraio, inoltre, la torre del Palazzo della Città metropolitana di Bari si illuminerà di viola, colore simbolo dell'epilessia, "per accendere una luce speciale contro le false credenze e contro lo stigma" spiegano gli organizzatori. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Puglia i pazienti affetti sono almeno 20mila e spesso, visto il muro di pregiudizi e di ignoranza, nascondono la mattina e sviluppano anche un disagio sociale e psichico. Oggi invece diventa fondamentale affrontare la malattia e soprattutto informare gli altri. "In pochi, infatti, sanno come comportarsi di fronte a una crisi epilettica convulsiva - spiegano i rappresentanti delle due associazioni -, che di solito ha durata di alcuni minuti. Le principali manovre da eseguirsi sono la prevenzione di cadute o traumi, posizionare qualcosa di morbido sotto la testa, girando sul fianco il paziente senza aprire la bocca o somministrare farmaci. La terapia farmacologica acuta e l’ospedalizzazione vanno limitate ai casi in cui le crisi epilettiche tendono a ripetersi a breve distanza una dall’altra". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

  • Regionali Puglia 2020: i risultati | Percentuali e voti dei candidati presidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento