Omicidio Roberto Cannella a Santo Spirito: caccia al killer, ascoltati testimoni

Diversi testimoni sono stati sentiti in Questura per cercare di far luce sull'omicidio del 28enne, ucciso a coltellate ieri in via Napoli. I sospetti degli investigatori si concentrerebbero su due persone

Un omicidio avvenuto in una strada frequentata, sotto gli occhi di numerosi testimoni. Gli stessi che, in queste ultime ore, sono stati coinvocati e ascoltati in Questura dagli agenti della squadra mobile che stanno cercando di fare chiarezza sulla morte del 28enne Roberto Cannella, ucciso a coltellate ieri pomeriggio in via Napoli, al quartiere Santo Spirito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo una prima ricostruzione fatta dagli investigatori, l'omicidio sarebbe avvenuto in seguito ad una lite. La discussione tra la vittima e il suo assassino, legata a motivi passionali, sarebbe cominciata in un negozio di parrucchiere per poi concludersi in tragedia per la strada. L'arma usata per il delitto è stata recuperata dalla polizia subito dopo l'omicidio. Secondo quanto si è appreso, le testimonianze fornite finora starebbero stringendo il cerchio intorno a due persone, sulle quali si concentrano i sospetti degli inquirenti.

AGGIORNAMENTO: ARRESTATI I PRESUNTI RESPONSABILI

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vipera in giardino: come riconoscerla e cosa fare in caso di morso

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Raffaele Fitto positivo al Covid-19 con la moglie, l'annuncio: "Tampone dopo contagio di uno stretto collaboratore"

  • Il Coronavirus fa ancora paura nella provincia: un decesso a Polignano, crescono i contagi a Noicattaro

  • Vento forte e temporali in arrivo nel Barese: scatta l'allerta meteo arancione

  • Contagi dopo festa di 18 anni, chiude scuola ad Altamura: "Inconcepibili party per ballare"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento