menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un'antica colonna 'riemerge' dal passato: importante ritrovamento archeologico a Giovinazzo

l rinvenimento è avvenuto in via Marina nel corso di alcuni lavori privati di allaccio alla rete idrica pubblica. nei prossimi giorni il reperto sarà analizzato per datarlo

Un'antica colonna, di epoca non ancora chiara, è stata scoperta a Giovinazzo, nel corso di alcuni lavori privati di allaccio alla rete idrica pubblica. Il rinvenimento è avvenuto in via Marina dove sono giunti il sindaco Tommaso Depalma e un archeologo della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio della Città Metropolitana di Bari, ha effettuato un primo sopralluogo. 

Stamane, invece, vi è stata la visita della responsabile della Soprintendenza, Anna Maria Tunzi e dell'assessore alla Cultura di Giovinazzo, Cristina Piscitelli. Il ritrovamento potrebbe essere il primo di una lunga serie perché sembrerebbe che la colonna faccia parte di un sito più esteso: "La scoperta ci entusiasma soprattutto se si pensa che potrebbe non essere l’unico reperto che la storia antica della città ci restituisce- dichiara l’assessore Piscitelli - “ Sappiamo con certezza che Giovinazzo ha un patrimonio storico- artistico non ancora venuto alla luce. Ma cerchiamo di restare con i piedi per terra , vediamo cosa accade e se dovesse emergere ancora qualcosa. In ogni caso, siamo già d’accordo con la Soprintendenza della giusta necessità di rilanciare il nostro patrimonio attraverso l’organizzazione di un evento- lezione di approfondimento sui beni di valore che insistono nella nostra città”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Nuova arma contro il Coronavirus, farmaco già in uso efficace contro l'infezione Sars-CoV-2: è la ricerca dell'Università degli Studi di Bari

Salute

Una proteina prodotta dal nostro organismo è in grado di combattere i tumori al fegato: la scoperta dell’Irccs de Bellis di Castellana

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento