Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca

Giovinazzo, 'padroni' del Lido per un'estate: due arresti

Avrebbero obbligato il gestore di una spiaggia a concedere ingressi gratuiti per loro e i loro familiari, con la minaccia di ritorsioni e di un pagamento di 20mila euro. Ricercata dai carabinieri anche un'altra persona

I carabinieri hanno arrestato questa mattina due persone, accusate a vario titolo di estorsione continuata aggravata in concorso e tentata estorsione in concorso: avrebbero costretto il gestore di un lido a pagare 20mila euro per evitare ritorsioni contro l'attività, obbligandolo a concedere tessere d'ingresso, consumazioni e servizi gratis, permettendo l'ingresso anche ad amici e parenti.

In manette sono finiti il 26enne Ezio Ferri e il 50enne Antonio Bartolo, originari di Santo Spirito. Attualmente è ricercato un terzo complice. A seguito di indagini della procura di Bari, sarebbe emerso che le vessazioni andavano avanti dal mese di maggio. Il gestore, esasperato, si sarebbe lamentato con i presunti estorsori che gli avrebbero poi intimato di pagare 20mila euro. Il proprietario ha così denunciato tutto ai carabinieri, i quali hanno poi provveduto agli arresti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovinazzo, 'padroni' del Lido per un'estate: due arresti

BariToday è in caricamento