rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Giovinazzo

Vandali imbrattano muro nel centro storico di Giovinazzo: i genitori ripuliscono le scritte spray

Lo comunica il sindaco Tommaso Depalma, spiegando che dagli stessi genitori sono arrivate le scuse dirette proprio al primo cittadino: "Ora mi aspetto si facciano avanti gli autori dello sfregio a palazzo Vescovile"

Le scritte spray comparse alcuni giorni fa sul muro di Arco Cattese a Giovinazzo sono state in parte cancellate dai genitori dei ragazzi autori dell'atto vandalico. Lo comunica il sindaco Tommaso Depalma, spiegando che dagli stessi genitori sono arrivate le scuse dirette proprio al primo cittadino.

"Non solo mi hanno riferito che i ragazzi si sono pentiti per il loro gesto stupido e incivile - spiega Depalma -, ma sia i genitori che i ragazzi hanno provveduto a ripulire una prima parte del muro dalle scritte fatte con lo spray blu. Ora mi aspetto che si autodenuncino anche gli artefici dello sfregio al Palazzo Vescovile altrimenti, mio malgrado, lunedì sarò costretto a sporgere denuncia contro ignoti". Cinque giorni fa, infatti, alcuni ragazzini avevano imbrattato i muri esterni dello storico edificio, per un gesto che, al momento, non conosce ancora i suoi autori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali imbrattano muro nel centro storico di Giovinazzo: i genitori ripuliscono le scritte spray

BariToday è in caricamento