menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruba infissi in un'ex scuola materna: arrestato, ma rimesso in libertà

L'uomo sorpreso dai carabinieri a Giovinazzo, mentre caricava la refurtiva a bordo di un motocarro. Con lui un complice che è riuscito a fuggire. Dopo la convalida dell'arresto, è stato scarcerato

I carabinieri lo hanno sorpreso mentre, insieme ad un complice, caricava a bordo di un motocarro infissi in alluminio sradicati dalle finestre di un edificio che un tempo ospitava una scuola materna.

È accaduto la notte scorsa a Giovinazzo, dove i carabinieri hanno arrestato un 36enne di Bitonto, già noto alle forze dell’ordine, accusato di furto aggravato in concorso con un'altra persona che però è riuscita a fuggire.

L’uomo, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato sottoposto agli arresti domiciliari e, dopo l’udienza che ha convalidato l’arresto, è stato rimesso in libertà. Il materiale in alluminio, appartenente ad una quindicina di finestre e porte interne, è stato restituito al legittimo proprietario.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento