menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giovinazzo, soccorsa e salvata tartaruga marina: aveva ingerito un amo

Il piccolo esemplare della specie protetta 'Caretta caretta' è stato salvato grazie alla segnalazione di alcuni cittadini, che hanno allertato la Guardia costiera

Una piccola tartaruga marina, della specie protetta 'Caretta Caretta', è stata soccorsa ieri dalla Guardia costiera a Giovinazzo, in località 'La Cappella'. A far scattare l'intervento è stata la segnalazione di alcuni cittadini, che hanno notato l'esemplare, di circa 17 cm di lunghezza, nuotare con difficoltà.

Così grazie all'intervento di alcuni pescasportivi, la tartaruga è stata recuperata, e sottoposta ad un primo controllo da parte del medico veterinario della Asl. Quindi l'esemplare è stato affidato al Centro IMG-20160607-WA0000-2Recupero Tartarughe Marine di Molfetta, e poi trasferito al dipartimento di Medicina Veterinaria dell'Università di Bari. Qui la piccola tartaruga è stata sottoposta ad un intervento, grazie al quale è stato rimosso un amo da palangaro che aveva ingerito e che, bloccato nella parte superiore dell'esofago, le impediva ormai di alimentarsi. Un salvataggio avvenuto giusto in tempo, perchè a causa dell'amo ingerito la tartaruga non si nutriva ormai da giorni, e sarebbe andata di certo incontro alla morte.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lolita Lobosco, Bari in tv è bellissima ma sui social piovono critiche:"Quell'accento una forzatura, noi non parliamo così"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento