Giovinazzo: sequestrato maneggio abusivo gestito da un pregiudicato

La struttura sequestrata dalla Guardia di Finanza, grande quasi 5.000 metri quadri, ospitava numerosi cavalli di dubbia provenienza e uccelli appartenenti a specie protette. Rinvenuti anche farmaci ad esclusivo uso ospedaliero

L'area posta sotto sequestro

Un maneggio costruito abusivamente su un'area di oltre 4.600 metri quadri gestito da un pregiudicato alla periferia di Giovinazzo. E' la scoperta fatta dai militari della Guardia di Finanza di Bari, che in mattinata hanno sequestrato la struttura costruita senza le necessarie concessioni edilizie e del tutto priva di autorizzazione igienico sanitarie per lo svolgimento dell'attività.

All'interno del maneggio i militari delle Fiamme Gialle hanno rinvenuto otto cavalli, di cui cinque puledri, di ignota provenienza e numerosi uccelli appartenenti a specie protette. Sequestrati inoltre numerosi farmaci ad esclusivo uso ospedaliero utilizzati per curare i cavalli. L'intera struttura, del valore complessivo di 250.000 euro, è stata sottoposta a sequestro, mentre i titolari del maneggio sono stati denunciati all'autorità giudiziaria.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ladri in casa nel cuore della notte (con i proprietari dentro): è allarme furti nel Barese

  • Il dolore per Ivan, morto in uno schianto in moto a 17 anni: "Ora sei un angelo, ti ricorderemo sempre"

  • Giovane mamma morta dissanguata dopo l'urto contro una vetrata: chiesto processo per il compagno

  • Via gli pneumatici, le auto parcheggiate finiscono 'sospese' sui sassi: ladri in azione a Bari

  • Apre il nuovo 'sottopasso giallo' di Bari Centrale: più largo, con ascensori e aperto anche alle bici

  • Schianto con la moto alla zona industriale: muore ragazzo di 17 anni, ferito l'amico

Torna su
BariToday è in caricamento