Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca Murat / Via Michele Garruba

Giurisprudenza, la rampa per disabili non è sicura

La denuncia dell'associazione studentesca Neverstop: gli scarichi d'acqua dei condizionatori finiscono direttamente sulla rampa, rendendola costantemente scivolosa. "Più volte abbiamo segnalato il problema, ma senza risposte"

Entrare nell'edificio che ospita la facoltà di Giurisprudenza per un disabile è una vera e propria impresa. A denunciarlo è l'associazione studentesca Neverstop.

“E’ da tempo, ormai, - spiegano gli studenti - che  segnaliamo, senza risposte, il disagio venutosi a creare nella Facoltà di Giurisprudenza per le persone portatrici di handicap. Con le temperature elevate, infatti, i condizionatori in funzionamento provocano perdite d’acqua ingenti proprio sull’unica rampa che permette l’accesso alla facoltà, da via Garruba, ai disabili, rendendola estremamente scivolosa e pericolosa".

"Tanti studenti disabili e genitori disabili di nostri iscritti - continuano - sottoposti loro malgrado all’inattesa ‘doccia’ di benvenuto in facoltà, ci hanno sottoposto la problematica, che puntualmente abbiamo fatto presente agli organi universitari. Ma, al momento, l’ingresso all’università per i disabili è ancora un’impresa”. E il presidente dell’associazione, Massimo Zaccaria, lancia l'ennesimo appello all'Università, augurandosi “che si provveda quanto prima a risolvere la questione, prima che si verifichino spiacevoli incidenti”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giurisprudenza, la rampa per disabili non è sicura

BariToday è in caricamento