Cronaca Bari Vecchia / Corso Vittorio Emanuele

Gran Premio di Bari, i bolidi sfrecciano sul Lungomare: Murattiano gremito di spettatori

Grande successo per la quinta edizione della Rievocazione storica della celebre corsa internazionale disputata nel capoluogo pugliese tra gli anni '40 e '50 del secolo scorso

In migliaia, questa mattina, hanno affollato le vie del centro cittadino per ammirare i bolidi della rievocazione storica del Gran Premio di Bari, quinta edizione della manifestazione che ricorda la celebro corsa internazionale tenutasi nel capoluogo pugliese tra gli anni '40 e '50 del secolo scorso. Per l'occasione, il Murattiano e il Lungomare attorno alla città vecchia sono stati trasformati in un vero e proprio circuito, sul quale hanno sfrecciato una cinquantina di fiammanti autovetture d'epoca, in una sfida attraverso gare di regolarità con partenza e arrivo in piazza Libertà, diventata un vero e proprio paddock con fronte su una tribuna centrali, in stile Montecarlo.

I VINCITORI -  È la Ermini 1100 Sport con Mauro Giansante al volante l’auto vincitrice assoluta della rievocazione del Gran Premio di Bari. Seconda classificata la Fiat Ortolani Sport di Giuseppe Fasciolo, terza la Lancia Deleval Speciale di Simionato Zeno Zanini. Unico equipaggio femminile presente quello di Valentina Chicco che ha conquistato la Coppa Dame, dedicata quest’anno alla memoria di Maria Teresa De Filippis, prima pilota donna di Formula.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gran Premio di Bari, i bolidi sfrecciano sul Lungomare: Murattiano gremito di spettatori

BariToday è in caricamento