Cronaca

Gravina, accoltellati durante un tentativo di rapina: gravi due anziani

I due coniugi - 80 e 85 anni - sono stati aggrediti da un malvivente che si è introdotto all'interno della loro abitazione. Il rapinatore è stato sorpreso e messo in fuga dalla figlia delle vittime, ma è stato arrestato poche ore dopo dalla polizia

Sono stati aggrediti, picchiati e accoltellati da un malvivente che si era introdotto nella loro abitazione per compiere una rapina. E' accaduto questa mattina a Gravina. Vittime della brutale aggressione due anziani coniugi di 80 e 85 anni, ora ricoverati in gravi condizioni nell'ospedale di Altamura. Il rapinatore è stato sorpreso dalla figlia delle vittime, che era insieme con il marito, mentre era ancora in casa. Il malvivente è riuscito a fuggire, ma è stato identificato e arrestato qualche ora dopo dalla polizia.

L'ARRESTO - In manette è finito un cittadino albanese. Gli investigatori sono riusciti ad identificarlo dopo il ritrovamento del coltello usato per la rapina e una serie di perquisizioni.

LE VITTIME - Le due vittime dell'aggressione intanto restano in ospedale: si tratta di Giuseppe Lucarelli, di 85 anni, ricoverato con un trauma maxillo facciale, e sua moglie, Gina Pappalardi, di 80, in prognosi riservata per gravi ematomi, contusione cerebrale e fratture costali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gravina, accoltellati durante un tentativo di rapina: gravi due anziani

BariToday è in caricamento