Cronaca

Pretende di bere gratis, distrugge bar e aggredisce il titolare: arrestato

L'episodio a Gravina: in manette è finito un 38enne, carpentiere. Ha seminato il panico nel locale, rifiutandosi di pagare il conto e picchiando il barista

Ha ordinato numerose bevande alcoliche per sè e per i suoi amici. All'arrivo del conto, però, si è rifiutato di pagare, chiedendo un forte sconto e ordinando ancora da bere, con la pretesa, però, di poter ottenere gratis la consumazione.

Al rifiuto del barista, è scoppiato il caos: l'uomo, un 38enne carpentiere di Gravina, è andato su tutte le furie. Prima ha minacciato verbalmente il titolare del locale, poi è passato ai fatti, distruggendo arredi e suppellettili. Non contento, ha colpito in viso il barista, ferendolo ad un orecchio e versandogli addosso il contenuto di un bicchiere, per poi lanciarglielo contro.

Subito dopo si è dileguato, ovviamente senza pagare il conto. Il gestore del locale ha quindi chiesto l'intervento dei carabinieri, che, grazie alle immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza dell’esercizio commerciale hanno ricostruito la dinamica di quanto accaduto e hanno identificato l’uomo. Arrestato, il 38enne è stato condotto in carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pretende di bere gratis, distrugge bar e aggredisce il titolare: arrestato

BariToday è in caricamento