Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca

Specialisti dei furti in sale slot, tre in manette a Gravina

Avevano studiato un sistema per mandare in tilt le macchinette distributrici di monete. In manette due albanesi 27enni e un 25enne di Matera

Avevano studiato un sistema che permetteva di 'mandare in tilt' le centraline delle macchinette automatiche distributrici di monete, che così erogavano i gettoni di cui impossessarsi facilmente. Grazie al loro 'metodo', i tre malfattori - due albanesi 27enni e un 25enne di Matera, tutti già noti alle forze dell'ordine - erano diventati degli specialisti dei furti delle sale slot.

Numerosi i colpi messi a segno in diverse sale giochi della città di Gravina. I tre entravano in azione usando dei dispositivi elettronici disturbatori di frequenze, noti come 'jammer', attraverso i quali facevano in modo che le macchinette erogassero automaticamente le monete.

GUARDA IL VIDEO: I LADRI IN AZIONE NELLA SALA SLOT

In occasione di uno dei colpi, però, i movimenti sospetti dei tre non erano sfuggiti al gestore. Da qui la segnalazione ai carabinieri di Gravina, che analizzando le immagini delle telecamere di sorveglianza  della struttura sono riusciti a svelare la tecnica del furto e l’identità dei malfattori. Arrestati, i tre sono stati collocati ai domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Specialisti dei furti in sale slot, tre in manette a Gravina

BariToday è in caricamento