rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca Grumo Appula

Tenta violenza sessuale su una donna invalida: arrestato 31enne

L'episodio a Grumo Appula: ad incastrare il giovane anche alcuni elementi acquisiti dai carabinieri attraverso il suo profilo Facebook

Approfittando della porta lasciata temporaneamente aperta, si era introdotto nell'appartamento della donna, invalida civile per problemi motorie, aggredendola e cercando di costringerla ad un rapporto sessuale. La resistenza e le urla della vittima, avevano poi indotto l'aggressore a fuggire, non prima, però, di aver colpito la donna con pugni al volto e alla testa.

Per il terribile episodio, avvenuto la notte dello scorso 3 giugno a Grumo Appula, i carabinieri hanno arrestato un trentunenne del luogo.

Le indagini, scattate subito dopo la richiesta di aiuto della vittima, hanno portato i militari ad individuare in un primo momento alcuni sospettati, dei quali sono stati vagliati anche i rispettivi profili Facebook. E proprio dal social è poi emerso uno degli elementi importanti per l'indagine. In una foto, infatti, l’uomo indossava un paio di scarpe che era stato accuratamente descritto da un testimone sentito dai carabinieri, e che è stato poi effettivamente trovato durante una perquisizione in casa dell’arrestato.

Il 31enne, al quale è stato notificato un provvedimento di custodia cautelare richiesto dalla Procura della Repubblica ed emesso dal GIP del Tribunale di Bari, è stato condotto in carcere a Bari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta violenza sessuale su una donna invalida: arrestato 31enne

BariToday è in caricamento