menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il materiale sequestrato

Il materiale sequestrato

Aveva un "supermarket della droga" in casa, arrestato pusher 23enne di Grumo

Sequestrati dai carabinieri hascisc, cocaina e marijuana, nascosti all'interno di una presa di corrente e in un vaso celato in un armadio

Attrezzi per lo spaccio, marijuana e cocaina nascosti in ogni angolo dell'appartamento, persino all'interno di una presa di corrente o in un vaso. Si può definire un "supermarket della droga" quello che teneva in casa E.S., arrestato ieri sera dai carabinieri a Grumo Appula dopo essere stato fermato in stazione. I militari, nell'ambito di alcuni controlli straordinari per fermare il fenomeno dello spaccio, hanno perquisito l'abitazione del pusher 23enne, trovando inizialmente 170 dosi di marijuana per un peso complessivo di 173 grammi, un bilancino di precisione, 250 euro in contanti - ritenuto il provento dell'attività illecità -, due cartucce calibro 6,35 in buono stato d’uso e materiale per il confezionamento della droga.

Quando è entrato poi in azione antidroga "Zilo" si è scoperto che il ragazzo nascondeva anche un involucro contenente quattro grammi di cocaina all'interno di una presa di corrente e 80 grammi di hascisc all'interno di un vaso celato in un armadio sul balcone. Il giovane spacciatore è stato quindi arrestato nella flagranza di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ed è attualmente ai domiciliari in attesa di processo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento