rotate-mobile
Cronaca Murat / Via Sparano da Bari

Problema alla spazzatrice Amiu, olio sulla strada in via Sparano. L'azienda: "Ci scusiamo con i cittadini"

Sulla strada è stato sparso il materiale assorbente, che viene ripetuto, sino al totale assorbimento dell'olio. Il mezzo era stato acquistato nel 2015. Piccolo incidente nel pomeriggio con un'autobotte intervenuta per la pulizia

Olio in strada in via Sparano a causa della rottura di una delle spazzatrici dell'Amiu. L'incidente è avvenuto questa mattina: uno dei 12 mezzi pulenti in uso ha subito la rottura di un tubo del circuito oleodinamico. L’unico intervento possibile in questi casi, come spiegato dall'azienda che cura il servizio di spazzamento in città, è lo spargimento di materiale assorbente, tanto più quando si debbano trattare pavimentazioni in pietra naturale. Lo spargimento di 'sepiolite' è stato effettuato già nella tarda mattinata e viene ripetuto, sino al totale assorbimento. "Confidiamo di poter intervenire già stanotte per ripristinare la situazione" ricorda l'azienda, che ha dapprima ricordato come la spazzatrice sia stata acquistata nel 2015 e che viene, come ogni mezzo in dotazione ad Amiu Puglia spa, sottoposta a periodici e costanti interventi manutentivi. "Ci scusiamo con i Cittadini baresi per quanto accaduto, assumendo l’impegno a migliorare ulteriormente i processi di verifica del funzionamento dei mezzi e di intervento in caso di guasti". 

Nel pomeriggio è anche intervenuta un'autobotte dell'Amiu per le operazioni di rimozione del materiale assorbente, protagonista di un piccolo incidente intorno alle ore 18: a causa del peso del mezzo, una delle ruote ha distrutto una grata, di fatto impedendo all'autobotte di muoversi. L'area è stata liberata grazie all'intervento dei vigili del fuoco. 

Ultimo aggiornamento, ore 18:30. Foto Giuseppe Carrieri, BariEcoCityautobotte crollo grata tombino-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Problema alla spazzatrice Amiu, olio sulla strada in via Sparano. L'azienda: "Ci scusiamo con i cittadini"

BariToday è in caricamento