Si rompe una tubatura in via Capruzzi, rubinetti a secco nel rione Libertà e a San Cataldo

Aqp: "Il problema è stato risolto ieri pomeriggio. Non è mai stato interrotto il servizio". Già dal primo marzo in alcuni condomini ci sono stati problemi con l'erogazione dell'acqua

Si rompe una tubatura dell'acqua in via Capruzzi e per oltre due giorni due quartieri, il rione Libertà e San Cataldo, rimangono con poca o - nei condomini senza l'autoclave - completamente senz'acqua. Un problema segnalato a Bari già dal primo marzo da diverse persone, che anche nei giorni successivi hanno avuto difficoltà nel completare le più banali operazioni, come lavarsi, fare una lavatrice o bere dal rubinetto. 

LA DENUNCIA - "Abito al terzo piano di una palazzina e dalle 8 della mattinata del 2 marzo - denuncia un residente del Villaggio Trieste nel quartiere San Cataldo - l'erogazione dell'acqua nel mio condominio era ferma. Abbiamo avuto i primi problemi con il flusso all'alba". Per tutto il giorno poi la situazione non è migliorata e a poco sono servite le chiamate alla società che gestisce l'acquedotto, Aqp: "Nel primo pomeriggio - prosegue -, dopo diverse chiamate, ci è stato detto che in serata la pressione sarebbe tornata alla normalità, ma alle 21 ancora era tutto uguale". Nella mattinata di oggi, però, la situazione nel suo condominio non è migliorata, visto che alle 7 non usciva nuovamente acqua dai rubinetti.

Nella giornata di ieri si sono sprecate poi le segnalazioni nei due quartieri, anche sulla bacheca Facebook del sindaco Decaro: "Il quartiere Libertà e anche altri quartieri nei dintorni - scrive una donna - stanno subendo delle grande difficoltà sulla mancata informazione per la questione della chiusura dell'acqua, soprattutto per gli anziani che non hanno Internet. La prego di informarci di quanto durerà più o meno". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

AQP: "MAI INTERROTTO IL SERVIZIO - Acquedotti pugliesi ha ammesso la problematica nella tubatura, assicurando però che "la pressione dell'acqua è rimasta sempre sopra i valori minimi e che il problema è stato risolto nel primo pomeriggio del 2 febbraio". "Non c'è mai stata interruzione del servizio - spiegano -, per questo motivo non abbiamo dato comunicazione della rottura del tubo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento