Guerra tra clan e ferimento sul lungomare di San Girolamo: i nomi degli arrestati

In tre, ritenuti contingui al clan Strisciuglio-Campanale, sono stati arrestati dalla Squadra Mobile con l'accusa di essere i responsabili del ferimento di Michele Loseto, avvenuto lo scorso 11 maggio nel quartiere

Tre giovani sono stati arrestati dalla Squadra mobile di Bari con l'accusa di essere i responsabili del ferimento del 37enne Michele Loseto, gambizzato sul lungomare IX maggio all'alba dell'11 maggio scorso.

Gli arrestati sono:

Calabrese Francesco, 32 anni
Lepore Davide, 25 anni
Campanale Domenico, 30 anni

I tre sono accusati di lesioni personali aggravate e violenza privata in concorso, con l'aggravante di cui all'articolo 416 bis del codice penale,  ovvero, secondo gli investigatori, "per avere commesso il fatto avvalendosi delle condizioni di appartenenza all'associazione di tipo mafioso 'Strisciuglio-Campanale', al fine di imporre il predominio su quello rivale dei Capriati-Lorusso, diretto al controllo del potere criminale nel quartiere San Girolamo di Bari".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • La Puglia 'promossa' da zona arancione a zona gialla (nonostante l'Iss contrario): c'è l'ordinanza del ministro Speranza

  • Nuovo Dpcm: verso lo stop a spostamenti dai Comuni per Natale e Capodanno, dal 21 viaggi tra regioni solo per rientro nella propria residenza

  • Il Dpcm di Conte: la Puglia è arancione (gialla sotto Natale). Si torna a scuola il 7 gennaio. "No non conviventi in casa"

  • L'indice Rt scende sotto l'1 in Puglia e Lopalco risponde ai medici: "Non siamo regione da zona rossa"

  • Stop agli spostamenti tra regioni dal 21 dicembre, comuni 'chiusi' a Natale e Capodanno: il governo approva il decreto

Torna su
BariToday è in caricamento