Cronaca Bitonto

In auto con il carico di droga, corriere intercettato sulla provinciale: sotto il tappettino due chili e mezzo di hashish

Un pregiudicato barese di 47 anni bloccato sulla strada tra Bitonto e Santo Spirito: ad insospettire la polizia il suo procedere con una serie di manovre azzardate

Guida 'spericolata' sulla provinciale, con il carico di hashish in auto. Un pregiudicato barese di 47 anni è stato arrestato nei giorni scorsi dagli agenti del Commissariato di Bitonto per detenzione e traffico di sostanze stupefacenti.

Gli agenti della Squadra Volanti hanno fermato e controllato un’autovettura mentre, percorrendo la strada provinciale che collega Bitonto e Santo Spirito, effettuava una serie di manovre azzardate in violazione del codice della strada.

Gli agenti dopo aver contestato le relative sanzioni amministrative, insospettiti dall’ atteggiamento del conducente e considerati i suoi precedenti penali specifici in materia di sostanze stupefacenti, hanno eseguito una perquisizione del veicolo, all’interno del quale, celata sotto il tappetino poggiapiedi lato passeggero, è stata rinvenuta una busta contenente 24 ‘panetti’ di sostanza poi risultata essere hashish, dal peso complessivo di circa 2,5 chili.

L’uomo è stato tratto in arresto e condotto in carcere, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In auto con il carico di droga, corriere intercettato sulla provinciale: sotto il tappettino due chili e mezzo di hashish

BariToday è in caricamento