Cronaca

Il desiderio di Melissa

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Ci sono bambini speciali con sogni speciali.

Bambini con coraggio da vendere, che hanno imparato troppo presto il valore della vita e il sapore acre della lotta.

Melissa è una bambina guerriera. Dietro la faccia tonda come una mela, la lunga treccia castana mollemente appoggiata su una spalla, un sorriso dolcissimo, Melissa, dall'alto dei suoi 11 anni vissuti intensamente, è una lottatrice che il suo sogno se l'è portato davanti agli occhi per mesi.

Mesi durissimi, mesi interminabili, trascorsi a lottare contro il dolore, la fatica e una diagnosi di quelle che, anche solo per un istante, tolgono il respiro - LLA, leucemia linfoblastica acuta -, gli occhi fissi alla parete della sua cameretta, sognando ad occhi aperti di poter andare un giorno oltre la carta patinata del poster dal quale le occhieggiano gli One Direction.

Chi non ha per casa figliole tra i 9 e i 19 anni NON ha idea di 'cosa' si celi dietro a un nome che sembra la marca di un detersivo ma che ha il potere di fermare il traffico di Milano e scatenare la venerazione di orde di ragazzine adoranti!

Un gruppo di adolescenti bellocci che incantano le loro giovanissime fan in ogni parte del mondo, un giusto mix di musica orecchiabile e visi puliti. Il sogno di tutte. Il sogno speciale di Melissa.

E' lei a contattarci attraverso le pagine di Facebook. E' lei, la bimba con coraggio da vendere, a rivolgersi direttamente all'Associazione Onlus "Le Stelle di Lorenzo", la cui missione è quella di esaudire i desideri dei bambini sottoposti a trattamento medico prolungato.

Melissa chiede aiuto per realizzare il suo sogno: poter partecipare ad uno dei due concerti dal vivo che gli One Direction terranno a Milano, stadio San Siro, 28 e 29 Giugno, unica tappa italiana del loro tour internazionale.

I volontari de Le Stelle di Lorenzo si mettono immediatamente al lavoro.

C'è da brigare non poco, entrambi i concerti sono sold out da tempo immemorabile. Ma per il sogno speciale di Melissa la mobilitazione è davvero tanta e il regalo più bello arriva dall'Ufficio Settore Sport e Benessere del Comune di Milano: pass speciali per Melissa e i volontari che l'accompagneranno durante il suo soggiorno milanese!

E poi c'è la logistica da gestire: Melissa risiede in Puglia, l'attende un lungo viaggio per arrivare a destinazione. L'accompagnerà il papà, i volontari a coordinare transfert e hotel.

E' domenica 29 giugno.

E' il giorno speciale della bimba con coraggio da vendere.

Il giorno che Melissa conserverà sempre nel suo cuore.

I dettagli non sono importanti. C'è l'emozione, la gioia infinita, tante foto, maglietta & fascia d'ordinanza, e flash a ripetizione per immortalare uno stadio strabordante che canta all'unisono.

Il desiderio di Melissa vogliamo commentarlo attraverso le splendide parole che le ha dedicato la sua mamma: "29 giugno ... che dire, una data che non dimenticheremo mai ... un giorno terribile nell'arco dell'anno, un giorno che si vorrebbe dimenticare o cancellare dal calendario ... ogni anno in questo giorno di 5 anni fa ... pensiamo a ciò che stato … alla corsa in ospedale e a quella diagnosi che mai vorresti sentire per un figlio. Leucemia ... Sì, un giorno da dimenticare … Ma oggi dopo 5 anni è il primo 29 giugno ... Sì, oggi sarà una giornata da ricordare ... Figlia mia ... in questo momento sei in viaggio con il tuo papà ... Per realizzare un tuo grande sogno il concerto dei tuoi beniamini ... Gli One Direction ... E mamma è strafelice per te ... vai, divertiti e grida al mondo che se si vuole ... con la forza di volontà si può ... Si può uscirne .... oggi è un giorno meraviglioso per tutti noi ... per me gioia di vederti felice ... Questa mattina mentre partivi ... buon viaggio. Mamma."

Il 29 Giugno abbiamo esaudito il suo sogno . . . Melissa ora si è unita alle altre Stelle per le quali siamo riusciti ad esaudire il desiderio più importante.

L'Associazione Le Stelle di Lorenzo Onlus è ad oggi impegnata nella realizzazione di altri desideri:

Elisa, 7 anni: soffre di una sindrome genetica, la "Sindrome di Rett". Vorrebbe andare a Colonia, in Germania, e riabbracciare i suoi amici di infanzia.

Luca, 13 anni: ammalato di "Linfoma di Burkit a grandi cellule B", vorrebbe assistere ad una finale della sua squadra del cuore, la Juventus, e incontrare i calciatori a fine partita.

Sara, 6 anni: è affetta da LLC di tipo Common. Il suo desiderio più grande è quello di visitare Disneyland Paris e per poter vivere qualche giorno da Principessa Aurora insieme a tutte le altre Principesse Disney.

Per maggiori informazioni visitare il sito www.lestelledilorenzo.it

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

BariToday è in caricamento