Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Il sindaco Decaro e il 'vandalo innamorato': "Imbecille, la prossima volta usa WhatsApp"

Il primo cittadino posta la foto su Facebook per stigmatizzare un fenomeno molto diffuso in città, che spesso colpisce anche le zone più centrali come il centro storico

La foto postata su Facebook dal sindaco Decaro

Un messaggio alla donna amata, una richiesta di matrimonio in piena regola. Molto romantico, certo, se non si trattasse di parole scritte da chissà chi con la vernice nera su un muro. Uno dei tantissimi muri della città imbrattati di scritte da teppisti della bomboletta che non risparmiano neppure gli edifici più antichi e gli angoli più suggestivi della città, come accade sulla Muraglia.

Questa volta, a bacchettare - sebbene in maniera virtuale - l'ignoto 'vandalo innamorato' ci ha pensato il sindaco Decaro, che ha postato la foto sul suo profilo Facebook, stigmatizzando il comportamento di chi imbratta la città senza riguardo per ciò che in realtà appartiene a tutti i cittadini.

"Anche noi vorremmo dimenticarci di te, ma non ci riusciamo - scrive il sindaco 'in risposta' al contenuto del messaggio - perché siamo costretti a leggere il tuo messaggio che insozza le mura della nostra casa. Sì, perché la città è la nostra casa, la tua, la mia e quella di tutti i baresi, compresa la persona che ami, ricordatelo! E la prossima volta, manda un messaggio su whatsapp, imbecille".

Un post, quello di Decaro, che ha scatenato decine di commenti di cittadini, divisi tra chi si lascia intenerire dalla dichiarazione d'amore e chi condanna invece il gesto, esprimendo il suo sostegno al sindaco e chiedendo maggior controlli contro i vandali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco Decaro e il 'vandalo innamorato': "Imbecille, la prossima volta usa WhatsApp"

BariToday è in caricamento