menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il nuovo prospetto di piazza Risorgimento illuminata

Il nuovo prospetto di piazza Risorgimento illuminata

Nuova 'luce' per il quartiere Libertà: in arrivo i led per potenziare l'illuminazione pubblica

Nei prossimi mesi saranno installate le nuove lampade per migliorare la qualità delle luci. In piazza Risorgimento previsto il rifacimento del prospetto luminoso. Galasso: "Più sicurezza per la zona"

Più luce con l'obiettivo di aumentare la sicurezza del quartiere Libertà: i tecnici del Comune stanno studiando il potenziamento dell'impianto di pubblica illuminazione in piazza Risorgimento, prevedendo anche il rinnovamento del prospetto luminoso della scuola Garibaldi, affacciata sull'area pedonale. I lavori si svolgeranno nell'ambito del prossimo appalto annuale di manutenzione della pubblica illuminazione, attualmente in gara e non intaccheranno l'aspetto estetico della piazza: “Entro l’anno risolveremo il problema della scarsa illuminazione in piazza Risorgimento - ha affermato l'assessore comunale ai Lavori Pubblici, Giuseppe Galasso -. È senza dubbio un’operazione per cui abbiamo compiuto un grande sforzo, proprio al fine di dare più luminosità all’intera area. Lo standard di luminosità avrà un impatto evidente rispetto a quello attuale con un generale aumento dei livelli di illuminazione che verranno resi omogenei su tutta la piazza, eliminando le zone in ombra o scarsamente illuminate tuttora presenti. 

"Grazie a questi lavori - prosegue - otterremmo anche un altro risultato importante con la sostituzione di alcuni corpi illuminanti negli spazi laterali, poco luminosi e puntualmente oggetto dei frequenti atti vandalici. In questo modo eviteremo di ricorrere continuamente alla riparazione degli stessi con grossi costi di manutenzione sostenuti negli anni. L’intervento nasce da una precisa richiesta dei residenti, continuiamo ad occuparci di una questione particolarmente sentita nel quartiere Libertà, dove nei prossimi mesi saranno installate 1500 nuovi luci led, di cui circa 1000 in sospensione al centro delle strade e 500 posizionate sui pali, da via Quintino Sella a via Brigata Regina e da corso Italia a lungomare Vittorio Veneto. Partiremo con una sperimentazione su due o tre isolati per poi proseguire con il resto delle strade individuate”. 

Per quanto riguarda gli altri quartieri, invece, la Giunta comunale ha invece approvato tre studi di fattibilità per la realizzazione di altrettanti impianti della pubblica illuminazione a Palese (via Priolo), Santo Spirito (corso Umberto I) e San Paolo (strada vicinale del Tesoro). Il costo complessivo degli interventi è di circa 400mila euro Sì, della Giunta cittadina anche al secondo stralcio dei lavori per il posizionamento di 40 lampioni ornamentali in ghisa sul lungomare Starita, il cui cantiere è attualmente in corso: i lavori costeranno circa 600mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento