Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Viaggiava con un clandestino nascosto nel bagagliaio, arrestato 49enne greco

L'uomo che viaggiava con la compagna e la figlia di questa è stato fermato dai finanzieri nel porto di Bari. All'interno della proprioa Volkswagen nascondeva un immigrato di origine afgana che è stato associato al CIE

La guardia di finanza principale ha scoperto un clandestino nascosto nel bagagliaio di un auto. I militari, nell’ambito dei controlli finalizzati al contrasto dei traffici illeciti all’ interno del porto di Bari, hanno sottoposto a controllo una “Volkswagen New Beetle” con targa greca appena sbarcata dalla motonave “Superfast I” proveniente dalla Grecia.

I finanzieri hanno notato lo stato di agitazione del conducente, che viaggiava con la sua compagna e la figlia minore di quest’ultima, hanno dunque ispezionato attentamente l’automezzo rinvenendo un clandestino maschio, di origine afgana, nascosto nel bagagliaio che risultava, peraltro, chiuso dall’esterno.

L’autista, un cittadino greco di 49 anni è stato tratto in arresto e associato alla casa circondariale di Bari per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

Il clandestino e’ stato associato al C.i.e. (centro identificazione ed espulsione) di Bari per le successive formalita’ di rimpatrio.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viaggiava con un clandestino nascosto nel bagagliaio, arrestato 49enne greco

BariToday è in caricamento