Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca

Immigrazione clandestina: fermati due cittadini afghani al porto

Hanno cercato di superare i controlli di frontiera mostrando documenti di identità falsificati, ma sono stati scoperti e rimpatriati. Arrestato il conducente dell'auto a bordo della quale viaggiavano

Hanno cercato di introdursi in Italia mostrando ai controlli di frontiera documenti di identità falsificati, ma sono stati scoperti e rimpatriati. E' successo nel porto di Bari, dove gli uomini della Guardia di Finanza hanno fermato due cittadini afghani.

I due viaggiavano a bordo di una Fiat Cinquecento appena sbarcata da una motonave proveniente dalla Grecia e guidata da un cittadino greco di 39 anni. Ai militari i due clandestini hanno mostrato delle carte di identità apparentemente greche, poi rivelatesi false.

I tre occupanti dell'auto indossavano magliette di una nota squadra di calcio greca, e alle domande dei finanzieri hanno sostenuto di essere diretti in Austria per assistere ad una manifestazione sportiva.


I due cittadini afghani sono stati rimpatriati, mentre  il cittadino greco è stato arrestato conl'accusa di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Immigrazione clandestina: fermati due cittadini afghani al porto

BariToday è in caricamento