Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca Via dei Peuceti

In auto con il volto coperto e armato di pistola: arrestato un 64enne

E' stato fermato dai carabinieri a Gioia del Colle: insieme ad un'altra persona viaggiava a bordo di un'auto poi risultata rubata. Oltre ad essere armato, aveva il volto nascosto da sciarpa e cappello

Viaggiava a bordo di un'utilitaria insieme ad un'altra persona, quando si è imbattuto in una pattuglia dei carabinieri. Ai militari non è sfuggito il suo insolito 'camuffamento': l'uomo, seduto sul sedile passeggero, aveva infatti il volto nascosto da una sciarpa e un berretto in testa. I carabinieri hanno così cominciato a seguire l'auto, fino a quando sono entrati in azione bloccando il passeggero, mentre il conducente è riuscito a fuggire.

È accaduto a Gioia del Colle, in via Dei Peuceti. A finire in manette con le accuse di detenzione e porto illegale di arma da fuoco clandestina e munizioni e ricettazione il 64enne F. M., di Acquaviva delle Fonti, già noto alle forze dell’ordine.

L'uomo, che tra l’altro indossava anche un paio di guanti, è stato perquisito e trovato in possesso di una pistola semiautomatica clandestina “Azanza y Arrizabalaga” mod.1916, cal. 7,65, di fabbricazione spagnola, munita di caricatore con 6 cartucce. L'arma è stata sequestrata insieme a sciarpa, cappello e guanti: verranno effettuate delle verifiche tecnico-balistiche da parte di militari della Sezione Investigazioni Scientifiche del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Bari al fine di accertare l’eventuale utilizzo della stessa in episodi delittuosi.

Indagini sono in corso per risalire al conducente dell'auto sfuggito all'arresto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In auto con il volto coperto e armato di pistola: arrestato un 64enne

BariToday è in caricamento