Cronaca Libertà

In casa marijuana e cocaina da spacciare, due arresti al quartiere Libertà

In manette sono finiti, in due distinte operazioni della Squadra Mobile, un 2enne barese e un 32enne nigeriano. In entrambi i casi nascondevano nelle loro abitazione la droga da spacciare

Marijuana e cocaina nascoste in casa e pronte per lo spaccio. In manette sono finite due persone, entrambe del quartiere Libertà, scoperte e arrestate dagli agenti della Squadra Mobile in due distinte operazioni.

Il primo a finire in manette, qualche giorno fa, è stato il 23enne barese U. D.. Nell'ambito di un'attività info-investigativa, gli agenti hanno appreso che nascondeva nella sua abitazione del quartiere Libertà della droga destinata alla commercializzazione. Gli agenti hanno quindi perquisito l'appartamento, rinvenendo all’interno di un armadio un involucro contenente 27,43 grammi di cocaina, sostanza da taglio, due bilancini di precisione e attrezzatura per il confezionamento. E'stato inoltre rinvenuto e sequestrato anche un giubbotto antiproiettile.

Il secondo arresto è avvenuto invece nella serata di ieri, sempre nel quartiere Liberta. In manette è finito un cittadino nigeriano, E. L., 32 anni, responsabile di detenzione, ai fini della cessione, di sostanze stupefacenti. Nella sua abitazione gli agenti hanno rinvenuto, nascosti all'interno del pozzetto di ispezione dell'impianto idrico, degli involucri contenenti complessivamente 1,598 chili di marijuana, un bilancino di precisione ed altro materiale per il confezionamento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In casa marijuana e cocaina da spacciare, due arresti al quartiere Libertà

BariToday è in caricamento