menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In discoteca con la cocaina da spacciare, minaccia guardarobiere con una pistola: arrestato studente

Il giovane, un incensurato di 24 anni, dopo un diverbio con il dipendente, ha estratto l'arma: a bloccarlo sono stati due carabinieri liberi dal servizio, che si trovavano in fila dietro di lui. Perquisito, è stato trovato in possesso della droga e di tremila euro in contanti

Non certo era andato in discoteca per trascorrere una serata di divertimento, lo studente universitario  - un incensurato barese di 24 anni - arrestato l’altra notte a Bari dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile, visto che è stato trovato in possesso di una pistola semiautomatica Tokarev, di fabbricazione russa,  con colpo in canna, 3mila euro in contanti e 11 dosi di cocaina.

A scoprire e bloccare il giovane sono stati due carabinieri liberi dal servizio. I due militari erano in fila al guardaroba, per consegnare i loro giacconi, quando un giovane che li precedeva, dopo un diverbio con la persona addetta al servizio, ha estratto una pistola e l’ha puntata contro l’uomo.

I due militari si sono quindi avventati contro il giovane, riuscendo a disarmarlo, dopo una breve colluttazione. Oltre alla pistola, carica con 5 cartucce, i militari hanno trovato nelle sue tasche 3mila euro, in banconote di vario taglio e 11 dosi di cocaina.

Immediatamente sono scattate le manette ai suoi polsi e, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato trasferito in carcere. Dovrà difendersi dalle accuse di detenzione e porto di arma comune da sparo clandestina, detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento