rotate-mobile
Cronaca largo don Francesco Ricci

In moto senza assicurazione, tenta di sfuggire al controllo dei carabinieri: bloccato dopo inseguimento

Ai domiciliari un pregiudicato 26enne di Carrassi: intercettato in Largo Don Francesco Ricci, non si è fermato all'alt dei militari, facendo scattare l'inseguimento. In una successiva perquisizione nella sua abitazione, i carabinieri hanno anche rinvenuto alcune dosi di marijuana

Alla guida di una motocicletta, senza patente e senza copertura assicurativa, ha cercato di sottrarsi al controllo dei carabinieri, innescando così un lungo inseguimento. Nei guai è finito un  pregiudicato 26enne di Carrassi, accusato di resistenza aggravata a pubblico ufficiale, guida senza patente e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il giovane, intercettato in Largo Don Francesco Ricci alla guida di una motocicletta, non si è fermato all’alt intimatogli dall’equipaggio di una “gazzella” del Nucleo Radiomobile, dando vita ad un lungo inseguimento terminato in via Antonio De Viti De Marco, quando è stato definitivamente bloccato dai militari, nonostante la resistenza opposta.

E' stato così accertato che il centauro era sprovvisto della patente di guida in quanto mai conseguita e che la moto da lui condotta era priva della copertura assicurativa obbligatoria per legge.  La perquisizione compiuta presso la sua abitazione ha, inoltre, permesso ai Carabinieri di rinvenire, nel suo comodino, tre dosi di hashish, pari a circa 6 grammi, che sono stati sequestrati.

Dopo l'arresto, la Procura della Repubblica di Bari ha disposto gli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In moto senza assicurazione, tenta di sfuggire al controllo dei carabinieri: bloccato dopo inseguimento

BariToday è in caricamento