menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In viaggio con 80mila euro nascosti nel sedile del bus: conducente bloccato al porto

Il denaro era occultato dietro il sedile dell'autista del mezzo, diretto in Albania. Come previsto dalla legge, si è proceduto al sequestro del 50% dell’eccedenza rispetto alla somma consentita

Nell’ambito delle attività di controllo sui passeggeri, i funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Bari hanno scoperto, in collaborazione con i militari della Guardia di Finanza, valuta non dichiarata per un importo di 80.040 euro.

Le banconote, avvolte in cellophane, erano nascoste dietro il sedile del conducente, individuato come autore del tentativo di illecita esportazione, di un autobus diretto in Albania.

Nel rispetto della normativa valutaria che stabilisce l’obbligatorietà della dichiarazione doganale per i trasferimenti di denaro contante pari o superiore a 10.000 euro, si è proceduto al sequestro del 50% dell’eccedenza, per un importo di 35.020 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento