Cronaca

In viaggio dalla Grecia a Bari stipati nel bagagliaio di un'auto: fermati due afghani al porto

Arrestato l'automobilista, un cittadino serbo di 57 anni. I due extracomunicari sono stati rimpatriati

Un serbo di 57 anni, Ferenc Balaz, è stato arrestato nel porto di Bari per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. Nel suo furgone, appena sbarcato da una motonave proveniente dalla Grecia, uomini della Polizia di Frontiera e della Guardia di Finanza hanno trovato un'auto nel bagagliaio della quale erano nascosti due afgani trasportati in condizioni disumane e degradanti. I due immigrati sono stati stati rimpatriati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In viaggio dalla Grecia a Bari stipati nel bagagliaio di un'auto: fermati due afghani al porto

BariToday è in caricamento