menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazza IV novembre, via le recinzioni: dopo un anno di ritardi l'inaugurazione

Riapre il giardino sul lungomare. La fine dei lavori era prevista nell'estate 2014. Sarà intitolata alla gallerista barese Marilena Bellomo, recentemente scomparsa

E' stata finalmente inaugurata piazza IV Novembre, il giardino cittadino sul Lungomare Crollalanza, la cui consegna era originariamente stimata per l'agosto del 2014. 

Una data che non è stato possibile rispettare a causa di numerosi rallentamenti e atti di vandalismo nel corso dei lavori, che hanno portato allo slittamento dell'inaugurazione (l'ultima volta se n'era parlato per dopo la festa di San Nicola) con il colpevole ritardo di circa un anno.

La piazza è stata inaugurata alla presenza del sindaco Antonio Decaro, degli assessori Giuseppe Galasso e Silvio Maselli e della presidente del Municipio I Micaela Paparella.

OMAGGIO A MARILENA BONOMO - Su richiesta del primo Municipio si è deciso di intitolare questo giardino a Marilena Bonomo, la gallerista barese scomparsa quasi un anno fa, che grazie al suo amore per l'arte contemporanea ha reso famosa Bari nel mondo.  Una scelta non casuale, visto che la piazza dista soltanto pochi metri dal Teatro Margherita, definito il polo delle arti contemporanee baresi.

Il giardino è stato impreziosito con due alberi di carrubo e a circa 750 piante di rosa sevillana dal colore rosso vermiglio. Anche la fontana in pietra, ormai in disuso da anni, è stata restaurata e ripulita dai segni vandalici, tornando così in funzione.

"Questo giardino torna nelle mani dei cittadini - scrive soddisfatto il sindaco sul suo profilo Facebook - e come per tutti gli spazi della città, insieme ce ne dobbiamo prendere cura, rispettandolo sempre".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Attico di lusso nel cuore di Bari: un sogno a due passi dal mare dove il fascino dell'antico si sposa all'eleganza del moderno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento