rotate-mobile
Cronaca Picone / Piazza Giulio Cesare

Inaugurati i reparti di Medicina Nucleare e Radioterapia del Policlinico:" Centro d'eccellenza europeo"

Alla cerimonia d'inaugurazione dono intervenuti il governatore Emiliano e il sindaco Decaro. La struttura aperta dopo 12 anni di lungaggini burocratiche

Dopo dodici anni di attesa per lungaggini burocratiche sono stati inaugurati, questa mattina, i reparti di Medicina Nucleare e Radioterapia del Policlinico di Bari. alla cerimonia erano presenti, tra gli altri, anche il governatore pugliese, Michele Emiliano, e il sindaco del capoluogo, Antonio Decaro. A disposizione di pazienti e medici, nelle due nuove struture, macchinari avanzati per la cura e la diagnosi di tumori e altre patologie. Nel corso della mattinata, oltre al taglio del nastro dei nuovi reparti, è satta posta anche la prima pietra per la realizzazione del nuovo centro di chirurgia cardiotoracica del plesso 'Asclepios 3'. 

Emiliano: "Emozione, risultato raggiunto grazie all'unità"

Per Emiliano, "questo è il Policlinico della Puglia, ricordo da dove siete partiti e osservo quello che stiamo diventando oggi. Con l'apertura di questi reparti abbiamo uno dei migliori centri europei pubblici di questo settore. "Provo un'emozione e un orgoglio fortissimi perché questo risultato è frutto di un immenso e complicatissimo gioco di squadra, che ha dato vita a un impianto industriale di altissima tecnologia. Gli stessi sentimenti li leggo negli occhi di tutti i presenti, abbiamo dimostrato nel mettere insieme questa complessità che quando una cosa si vuole fortemente tutto si può fare. Sono sempre più convinto che sia giusto essere vincolati, uniti nelle battaglie che sono comuni. Quando ci sono cose molto importanti da fare, è proprio questa unità che consente di raggiungere il migliore risultato possibile.  Emiliano, rispondendo ai giornalisti ha anche detto: "Ho voluto tenere la delega alla sanità per evitare di consegnare questa materia a un soggetto che non rappresentasse la collegialità del governo pugliese. Noi non siamo perfetti - ha aggiunto - Abbiamo ancora dei buchi sui quali stiamo lavorando. Ma abbiamo fatto tali e tanti passi avanti che possiamo dire di essere capaci a gestire la sanità di questa regione. Noi siamo capaci di farlo, e possiamo e dobbiamo fare molte altre cose".

Decaro: "Policlinico polo d'eccellenza in Italia e non solo"

All'appuntamento ha preso parte anche il sindaco di Bari, Antonio Decaro: “La sanità è uno dei servizi maggiormente sentiti dai cittadini - ha affermato - oltre ad essere uno degli indicatori più importanti per l’indice di qualità della vita di un territorio. La città di Bari è orgogliosa di poter vantare strutture di alto livello e specializzazione su questo fronte. Il Policlinico si conferma un polo ospedaliero di eccellenza del nostro Paese, sempre pronto a cogliere le sfide della medicina e dell’innovazione: il padiglione che inauguriamo oggi ne è la dimostrazione. E in questo momento, si stanno avviando i lavori per realizzare il reparto cardiotoracico, che qualificherà ancora di più l’offerta sanitaria della città e dell’intera regione. Questo polo, insieme agli altri grandi ospedali della città, fa parte di una rete sanitaria che vede camminare parallelamente e integrarsi tra loro le grandi eccellenze con le attività socio sanitarie territoriali che si stanno strutturando a Bari”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurati i reparti di Medicina Nucleare e Radioterapia del Policlinico:" Centro d'eccellenza europeo"

BariToday è in caricamento