Cronaca

Lotta ai roghi illegali nelle campagne, polizia locale in azione con i droni: in tre beccati ad appiccare incendi tra Carbonara e Santa Rita

Nella giornata di ieri, giovedì 9 luglio, gli agenti in due distinte operazioni sono riusciti ad intercettare i responsabili di due incendi di sterpaglie: in un caso, hanno preso fuoco anche rifiuti

Beccati dalla polizia locale e denunciati, rispettivamente, per incendio colposo e incendio doloso. Sono stati tre, nella sola giornata di ieri giovedì 9 luglio, i soggetti sorpresi ad appiccare incendi nelle campagne del IV Municipio. I controlli, come disposto nell'ambito della task force attivata nelle scorse settimane per la lotta ai roghi illegali, sono avvenuti anche attraverso l'impiego di droni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nelle prime ore di giovedì gli agenti della Polizia locale sono riusciti ad individuare l'autore dell'accensione abusiva di sterpaglie nel proprio fondo in Strada La Grave, a seguito della quale hanno preso fuoco anche cumuli di rifiuti vari depositati in un fondo contiguo e distrutti due alberi di ulivo e un mandorlo, nonostante il Pronto intervento della Polizia Locale e i VV.F. allertati e prontamente sul posto. 

Nel pomeriggio invece, gli uomini della Polizia Locale di Bari - che monitoravano con i droni le campagne di Santa Rita (zona Stadio San Nicola) -  hanno registrato e seguito dall'alto le attività illecite organizzate per dare fuoco a un vasto appezzamento di terreno incolto invaso da sterpaglie; bruciato quasi un ettaro di terreno incolto,  ma fermati ed identificati i due soggetti autori dell'illecito.  

Il pronto intervento della Locale ha permesso di fermare due eventi incendiari che avrebbero potuto determinare conseguenze ben più gravi ove non fermati in tempo e finanche determinare  la combustione conseguente di alcuni depositi di rifiuti abbandonati nelle stesse campagne. Le zone sono state messe in sicurezza e sequestrate alcune aree. Le attività di controllo proseguiranno nei prossimi giorni con servizi mirati della Polizia Locale e dei Carabinieri Forestali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta ai roghi illegali nelle campagne, polizia locale in azione con i droni: in tre beccati ad appiccare incendi tra Carbonara e Santa Rita

BariToday è in caricamento