Incendio nel parcheggio di parco 2 Giugno, auto di Poste italiane distrutte dalle fiamme

E' accaduto all'alba. Le due Panda era parcheggiate negli stalli davanti all'ingresso dell'area verde,in corrispondenza dell'ufficio postale di viale Einaudi: ancora ignote le origini delle fiamme

Due auto di Poste italiane sono state distrutte dalle fiamme in viale Einaudi. Le due vetture, due Panda, erano parcheggiate negli stalli davanti all'ingresso di parco 2 Giugno, all'altezza dell'ufficio postale ubicato dall'altra parte della strada. Ancora sconosciute al momento le cause delle fiamme che all'alba, intorno alle 5, hanno avvolto le due vetture. Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco e la polizia locale di Bari, che ha avviato accertamenti sull'episodio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

  • Regionali Puglia 2020: i risultati | Percentuali e voti dei candidati presidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento