Incendio distrugge bar in un parco di Cellamare, l'appello del Comune: "Aiutiamo Annarita e Francesco"

Le fiamme sarebbero state appiccate da ignoti nella struttura gestita da due giovani all'interno del giardino di via Bari. Indagini in corso

Le Forze dell'Ordine indagano sull'incendio probabilmente di origine dolosa che, la notte scorsa, ha distrutto un bar di Cellamare, nel parco di via Bari. Ignoti avrebbero appiccato il fuoco nella struttura gestita da due giovani, Francesco e Annarita. La notizia è stata diffusa via Fb dall'asessore comunale di Cellamare, Nicola Digioia: "In questi momenti - scrive - una comunità si stringe e dovrebbe far sentire forte la sua solidarietà. Cellamare deve dimostrare di andare avanti e non farsi sconfiggere da certi episodi". Di qui l'appello ad aiutare "tutti insieme Francesco e Annarita a ricostruire il chiosco".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due baresi morti nel terribile incidente di Mottola: le vittime sono tre, altrettanti i feriti di cui uno in gravi condizioni

  • Violenta rissa a Bari, volano calci e pugni in strada: arrestati studente universitario e due trentenni

  • Panico da Coronavirus, l'ordine degli psicologi in Puglia lancia l'allarme: "State lontani dai social, veicolano solo terrore"

  • Scontri tra tifosi baresi e leccesi in autostrada a Cerignola: veicoli in fiamme

  • Cinque casi sovrapponibili al coronavirus in Puglia, scatta il censimento per chi arriva dalle regioni del contagio

  • Donna trovata morta in casa a Bari: l'allarme lanciato dai parenti, era deceduta da un mese

Torna su
BariToday è in caricamento