Cronaca Stanic / Via Bruno Buozzi

Incendio alla centrale Enel di via Buozzi, prosegue la messa in sicurezza

0In corso le operazioni di bonifica dopo il rogo che ieri ha interessato parte dell'impianto. L'incendio ha causato un denso fumo che avvolto il quartiere Stanic, preoccupando i residenti. Ma l'Arpa rassicura: "Nessun rischio per la salute pubblica"

Operazioni di bonifica e messa in sicurezza in corso nella centrale termoelettrica Enel di via Buozzi dopo l'incendio che ieri pomeriggio ha interessato l'impianto.

Le fiamme si sono sprigionate probabilmente per un corto circuito ed hanno interessato i quadri elettrici del Gruppo 2 della centrale. Al momento dell'incendio, la centrale non era attiva poiché di solito entra in funzione per stabilizzare la situazione della rete in caso di guasti o per sopperire ad altra centrale quando questa è in manutenzione.

Per completare gli interventi, fa sapere l'azienda, ci vorranno diversi giorni, così come per quantificare i danni. Su entrambi i versanti sono all'opera sia la task force dell'Enel sia i tecnici dell'azienda.

L'incendio di ieri ha provocato grande preoccupazione tra i residenti del quartiere Stanic poichè dalla centrale si è sprigionato un denso fumo che in breve tempo ha avvolto la zona. Secondo le indagini compiute dall'Arpa sulla qualità dell'aria, tuttavia, non si sarebbe trattato di fumi tossici e non ci sarebbero stati quindi rischi per la salute pubblica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio alla centrale Enel di via Buozzi, prosegue la messa in sicurezza

BariToday è in caricamento