menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incendio e riciclaggio di denaro nel Bresciano: cinque arresti. Blitz anche nel Barese

In carcere quattro italiani e una donna rumena, coinvolti nell'inchiesta sul rogo appiccato a un centro benessere nel Bresciano

Ha riguardato anche la provincia di Bari, la serie di blitz effettuati all'alba da carabinieri e guardia di finanza di Brescia finalizzato all'arresto di cinque persone. Arresti effettuati nell'ambito dell'inchiesta sull'incendio doloso in un centro benessere di Desenzano nel Garda e per riciclaggio di denaro.  Dalle indagini è inoltre emerso che il mandante dell'incendio, un 58enne residente in provincia di Frosinone, insieme ad un complice, ha effettuato diversi sopralluoghi "destinati verosimilmente - affermano gli investigatori - a compiere un 'sequestro lampo' nei confronti di alcuni esponenti di una società toscana di custodia valori allo scopo di rapinarne i caveaux".

Il blitz dei comandi provinciali dell'Arma e della Gdf, insieme a Scico e Ros è avvebuto anche nelle province di Brescia, Frosinone, Roma e Latina. In carcere sono finiti quattro italiani e una donna rumena accusati, a vario titolo, di concorso in incendio, riciclaggio e trasferimento fraudolento di valori. Oltre agli arresti sono state effettuate 20 perquisizioni locali e personali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento