menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bombola d'ossigeno prende fuoco: anziana muore nella sua abitazione

E' accaduto nella serata di mercoledì al quartiere Picone: a lanciare l'allarme il figlio della donna, che rincasando si è accorto dell'accaduto. Ma i soccorsi sono stati vani

Muore in casa a causa di un incendio sprigionatosi dalla bombola di ossigeno che utilizzava per motivi di salute. La tragedia, costata la vita ad una donna di 78 anni, è avvenuta nella serata di mercoledì al quartiere Picone.

A dare l'allarme è stato il figlio della donna, che viveva con lei e che, rincasando, si è accorto di quanto era accaduto e ha chiamato i soccorsi. I sanitari del 118, tuttavia, non hanno potuto far nulla per salvare l'anziana. Le fiamme si sarebbero sprigionate dalla bombola, per poi propagarsi ai vestiti. Inutile sarebbe stato anche il tentativo della donna di spegnerle, raggiungendo il bagno dell'abitazione.

Sul posto sono intervenuti gli agenti delle Volanti e i vigili del fuoco, che hanno rimosso la bombola, solo per un caso rimasta inesplosa, e messo in sicurezza la casa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, Lopalco: "Con limiti ad Astrazeneca dosi non utilizzabili per soggetti fragili, ecco perché somministrazioni ad altre categorie"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento