rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Japigia / Via Siponto

Vandali in azione nel giardino di via Siponto: incendiati i nuovi locali. Decaro: "Colpite luoghi destinati ai bambini"

La struttura, che doveva ancora essere inaugurata, avrebbe ospitato un bar o un ristorante. Il sindaco ha effettuato in serata un sopralluogo in zona: "Sicuramente sono stati dei ragazzini"

Vandali in azione nel giardino di via Siponto, a Japigia. Ignoti hanno incendiato la struttura ancora in fase di apertura all'interno del parco, provocando forti danni al suo interno. Sul posto, dopo che le fiamme si erano consumate, è arrivato il sindaco di Bari, Antonio Decaro, per un sopralluogo all'interno del locale, che sarebbe diventato un bar o un ristorante. Ora invece è tutto da rifare. Tra vetrate rotte, scritte oscene sui muri e aree completamente annerite dalla fuliggine, il primo cittadino ha mostrato gli effetti degli atti vandalici in un'area 'maledetta', come quella della Pineta di San Luca, perché più volte visitata dai vandali durante i lavori di realizzazione. 

A far luce sulle responsabilità del grave gesto potrebbero essere le telecamere di sorveglianza installate nel giardino. "Si attivano da remoto, sicuramente ci serviranno - spiega il sindaco durante il sopralluogo - E' però assurdo danneggiare un'area che era destinata ai bambini e che ora verrà inaugurata con un ritardo ancora maggiore". Prima di dar fuoco alla struttura, inoltre, i vandali hanno distrutto i bagni all'interno, rendendo poi inutilizzabile anche l'impianto di riscaldamento. "Sicuramente saranno stati dei ragazzi - l'amara considerazione del primo cittadino - Se i vostri riferimenti sono coloro che qui vivono qui o dall'altro lato della strada, ovvero i Palermiti e i Parisi, non avrete un futuro roseo". Previsto l'intervento di una ditta scelta dal Comune per rimettere in sicurezza l'area danneggiata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali in azione nel giardino di via Siponto: incendiati i nuovi locali. Decaro: "Colpite luoghi destinati ai bambini"

BariToday è in caricamento